17 Dicembre , 2018

Search



Volterra (Pisa)

Volterra: città toscana di vento e di macigno come la descrive Gabriele d’Annunzio, arroccata sul colle che domina la Val di Cecina.

gita 2005 006La sua storia è molto antica e risale agli Etruschi che ne hanno fatto un importante centro dedito alla lavorazione dell’alabastro. Ricca di arte e di storia, Volterra è davvero una bellissima città, che attira ogni anno molti turisti innamorati del bello.

Vanta anche di aver dato alla Chiesa il secondo Papa, San Lino, successore dell’Apostolo Pietro.

In questa città ci siamo anche noi Suore Oblate di Maria Vergine di Fatima, chiamate a lavorare in questa vigna del Signore dal Vescovo Mons. Bertelli - oggi emerito - il 6 gennaio 1997, con l’incarico di continuare l’attività educativa nella Scuola dell’Infanzia Parrocchiale “Savina Petrilli”, che ha visto sempre al suo interno la presenza di una Comunità di Religiose.

Sono tre le Suore che operano nell’ambito scolastico: chi nell’insegnamento, chi nell’accoglienza dei bambini, chi nel settore amministrativo, Tutte, ognuna nel proprio ambito, testimoniano l’amore e la bellezza di una vita a servizio di Dio e dei fratelli.

Con il trascorrere del tempo, la nostra missione a Volterra ha abbracciato altri settori nell’ambito della Parrocchia, la Basilica Cattedrale Santa Maria Assunta, e nell’ambito della Diocesi.

In parrocchia siamo impegnate nella catechesi ai piccoli e ai grandi, avendo come scopo primario quello di formare i fedeli alla pratica della vita cristiana, e nell’accompagnamento dei catecumeni al battesimo, aiutandoli a prendere coscienza della loro figliolanza divina e realizzare così la loro più profonda vocazione.

Innamorate della Sacra Scrittura e consapevoli della sua importanza per la vita di fede, alcune Suore si dedicano all’annuncio della Parola di Dio, entrando nelle case di alcune famiglie, per condividere con i nostri fratelli le sovrabbondanti ricchezze della Divina Rivelazione, nella quale trovano risposta i bisogni del cuore umano.

Collaboriamo con l’ACR parrocchiale e diocesana per la formazione dei ragazzi e per i campi estivi. Il coinvolgimento con l’Azione Cattolica ci vede impegnate anche nelle attività diocesane organizzate per i giovani.

Il nostro impegno per i ragazzi predilige gli oratori estivo (GREST) e invernale (GRINV) per offrire loro esperienze di gruppo che diventino una ricchezza educativa, un’occasione di crescita personale e di incontro con Cristo, vissute in modo gioioso e ludico.

Siamo, inoltre, impegnate nella pastorale familiare parrocchiale e diocesana; nella preparazione ai battesimi; nell’apostolato della consolazione attraverso il quale assistiamo spiritualmente persone anziane, ammalate, sole ed emarginate, portando loro l’amore compassionevole di Gesù e la sua presenza eucaristica. Svolgiamo questo servizio apostolico sia a domicilio che nella Casa di Riposo Comunale Santa Chiara. Le Suore che si dedicano all’apostolato della consolazione hanno nei confronti di queste persone un atteggiamento di amorevole attenzione, delicatezza, discrezione e pazienza, riconoscendo sempre il valore e la dignità della loro persona.

In questo piccolo centro noi Oblate ci sentiamo madri spirituali e come tali la gente ci accoglie, perché trova in noi l’amore e l’attenzione che Dio ha, attraverso di noi, per ciascuno di loro.

L’amore ai fratelli ci spinge ad essere presenti anche nel servizio della Caritas, condividendo con gli operatori laici l’attenzione alle persone bisognose e la sollecitudine a venire incontro alle loro necessità.

Insomma, dalla tenera età fino alla terza età, abbiamo tante occasioni per trasmettere l’Amore di Dio che abbiamo ricevuto abbondantemente e gratuitamente. Come Maria, che andò in fretta dalla sua cugina Elisabetta a portare la lieta notizia che Dio è presente, anche noi non perdiamo occasione per andare e annunciare la sua Salvezza o per presentare a Gesù, come Maria a Cana, le ansie, le gioie, le sofferenze dei Volterrani e di tutto il mondo.