17 Dicembre , 2018

Search



Video

Alcuni video dallo Sri-Lanka

Visita alle baracche dove vivono i bambini

clicca qui per visualizzare il video

Le suore con le novizie si recano a visitare i bambini nelle loro “abitazioni”. Si vedranno tre zone.

Prima zona - baracche sull’oceano: chilometri di baracche sono state costruite tra l’oceano e la ferrovia. Si vede bene come il treno passa vicino alle baracche e il pericolo in cui incorrono i bambini. Di solito i più grandi stanno attenti ai più piccoli quando passano i treni.

Nessuno si vergogna della propria situazione di indigenza e tutti (adulti e bambini) sono contenti di accogliere le suore.

Le suore distribuiscono le caramelle. I bambini sono felicissimi di ricevere anche solo una caramella.

Seconda zona: queste palazzine sono state costruite dal governo dopo lo Tzunami in un luogo malsano dove passa la fogna. Sono case di cemento, molto piccole, senza finestre. Molti poveri hanno preferito ricostruirsi le baracche.

Terza zona: al centro di Moratwua c’è un altro agglomerato di baracche tutte addossate tra loro. Una delle bambine adottate (Malki), che abbiamo visto con la sorellina il giorno della festa, invita le suore ad entrare nella sua baracca, dove c’è solo una stanza… Si vede Malki con la sorellina e la mamma.

Visita all’educandato

clicca qui per visualizzare il video

Sono sempre sorridenti e contenti del poco che hanno.

Nel filmato si vede l’educandato, soprattutto all’esterno.

Sono "i bambini del mare" che vivono nelle baracche. Tutto quello che hanno è fornito dalle suore (vestiti, zaini, borse, scarpe), nonostante la situazione di povertà e di indigenza cercano di essere sempre ordinati e dignitosi. I bambini che arrivano, sono divisi per età e per insegnamento, fanno la merenda e poi iniziano le lezioni di doposcuola. Si intravedono dalle finestre i ragazzi all’interno. Tutti sono contenti di farsi fotografare.